lunedì 13 ottobre 2008

Probabilità e imprevisti ( più imprevisti, in realtà )

Giovedì, come ho già accennato nel precedente post, ho forato un pneumatico della macchina. Venerdì sono andato da un gommista qui vicino e mi è stato detto che non è possibile riparare la gomma e, inoltre, che non hanno lo stesso modello, quindi sarei costretto a comperarne due.
Non convinto della versione del primo gommista, ne ho girati altri due, e mi è stata ribadita la stessa, triste, versione. Per il momento, siccome qui uso poco-niente la macchina anche grazie al bel tempo che dura ormai da più di una settimana, sto resistendo con il ruotino, ma a brevissimo termine sarò costretto a spendere questo centone abbondante, uscita che risulta un po' pesante considerato il fatto che il mio bilancio attuale è assai povero di entrate.

Altro imprevisto, meno penalizzante dal punto di vista finanziario, ma comunque fastidioso, è stato il guasto al sistema che gestisce l'accesso ad internet qui allo studentato. Siamo stati senza connessione per tutto il week-end e per la mattinata di oggi. Per i corridoi e nelle cucine comuni si aggiravano come dei fantasmi diversi personaggi che non avevo mai visto prima, in evidente crisi di astinenza. Ne ho approfittato per fare la conoscenza di parecchia gente, tra cui quattro ragazze italiane che abitano nel mio piano, un paio di tedeschi ed un americano che abita in Austria da tipo cinque anni ( specialista birrette ). Inoltre ho approfittato della clemenza temporanea del Generale Inverno per fare un paio di bei giri in bicicletta nei dintorni di Klagenfurt, dei quali posto un paio di foto più in basso.

Sabato sono andato a vedere, con alcuni amici, una partita di pallavolo della coppa CEV ( un trofeo al livello europeo, simile alla Champions League ma molto meno prestigioso ) che vedeva opposte la squadra locale, che milita in Bundesliga 1, il teorico equivalente della Serie A italiana, ed una improbabile compagine lussemburghese. Il match è stato un po' una delusione. La squadra di Klagenfurt ha vinto facile, complice la pochezza degli avversari ( per dirne una, nel secondo set avranno fatto almeno 7 errori al servizio, senza forzare, e schiacciato almeno 4 palle in rete ). Ma la delusione maggiore, che mi ha fatto un po' pentire di aver speso 5 euro, è stata il livello generale: equivalente ad una Serie C italiana, o forse inferiore. Non credo che andrò nuovamente a spendere soldi per vedere uno "spettacolo" del genere. E la cosa che rendeva ancora più "stridente" il tutto, era l'organizzazione sfarzosa, completa di telecronista, tifosi, striscioni e sponsor a non finire, anche di un certo calibro.

Oggi sono riuscito finalmente ad aprire il conto corrente, per pagare l'affitto senza rogne e ritardi e per evitare di prelevare continuamente dal conto italiano, con relative commissioni. Essendo studente, il conto è totalmente gratuito, bolli compresi ( qui in Austria non esistono ).
Lo so che è sempre la stessa storia, ma avete mai fatto un conto sommario di quanti soldi ci prende lo Stato con i bolli sui c/c ? Si tratta di 34,20 euro all'anno per le persone fisiche e 73,8 euro all'anno per gli altri soggetti. Una delle aziende per le quali ho lavorato, per fare un esempio, aveva 19 conti correnti ! In Italia, essendoci 57 milioni di abitanti, possiamo ipotizzare almeno 30 milioni di conti correnti privati. Solo con questi, lo stato incamera ogni anno 1.026.000.000 di euri. A questi vanno aggiunti tutti i conti correnti relativi a persone non fisiche ed i conti correnti per il trading, che, nel 2006, ammontavano a circa 4 milioni. Ma questo è il minimo: si potrebbe fare un ragionamento simile con le sigarette, l'IVA o il Bollo Auto, ed uscirebbero importi molto più impressionanti. La cosa che a me maggiormente infastidisce è che per quanto riguarda i conti correnti, si tratta di soldi NOSTRI, che sono già stati abbondantemente tassati, quindi non capisco in base a che parametro lo stato abbia la faccia tosta di succhiarci il sangue in questa maniera.

A parte questo noioso e maccheronico sfogo personale, domani ricomincio a mandare curriculum in giro e spero di essere contattato a breve almeno per fare un colloquio. Sabato prossimo c'è un colloquio aperto a tutti presso una filiale locale dei discount Hofer, per l'assunzione di nuovi commessi. Credo che ci andrò, anche se non sarebbe certo la mia massima aspirazione professionale.

13 commenti:

Grissino ha detto...

Belle foto! Almeno hai avuto la certezza che non ti stessero fregando... oppure son tutti e tre disonesti eh eh eh. :-P (ma non credo). Per lÄaccesso a Internet, da te non ci sono i negozi di telefonino che lo danno a 1 euro/ora? In emergenza...

Hofer secondo me non va considerato come Discount. Per certe cose lo é, ma per altre é meglio di Zielpunkt o Billa. E molto meno caro ovviamente. Comunque penso sia carino lavorarci.

Infine, per la partita, tu non puoi voler vivere qui e pensare allo sport come in Italia. L'Italia deve distrare i gonzi col calcio e lo sport in generale. Qui non gliene frega granché e lo sport é una occasione per stare insieme e divertirsi. E pazienza se non sono dei campioni del mondo! Quando vai a questi eventi devi cambiare modo di vederli.

Anonimo ha detto...

Ciao OSCAR,
un centinaio di euro per cambiare un paio di gomme è un prezzo onesto: per cambiarne una della mia (in nero) ho speso euro 130,00- poi considera che sei sistemato finché la macchina tiene ! per quanto concerne i bolli, l'iva ed altre tassazioni potremmo anche esserne fieri in Italia se le cose andassero veramente bene.
Purtroppo mi sono auto convinto che gli italiani, in gran parte anche se non tutti, sono "essenzialmente dei delinquenti". Infatti i ns polici ci rappresentano ! e da qui si potrebbe iniziare a fare un discorso interminabile.
saluti
UGHINO

Anonimo ha detto...

Ciao Osky, e dove metti le entrate derivanti dai giochi (es. lotto, superenalotto, macchinette nei bar etc..etc..), con maggiori entrate dovrebbero abbassare le tasse o il debito...e invece no, strano! Per il lavoro vedi di fare un colloquio anche da Mc Dowel, così se ti assumono vengo a scroccarti un buon panino (sai poi con che odori torni a casa?!). Saluti ed un "in bocca al lupo" per una nuova carriera professionale soddisfacente. Ciauz. Budino.

Lucio ha detto...

sembra onesto anche a me come prezzo per due "gomme". Per il bilancio povero di entrate, se capisce!! Bad Michael!!
4 italiane al piano non dovrebbero far proprio del tutto scomodo, magari son 4 rubinetti ma non soffermiamoci su piccoli particolari talvolta e in talune situazioni trascurabili.
Per quanto riguarda la tassazione, sai come la penso. Pensa a quanto contento sono quando a Malpensa i vecchiacci (e anche i più giovani!!) che incrocio in ascensore mi chiedono se ho firmato il contratto con CAI!! Mc Dowell secondo me come scacciafiga dovrebbe andar bene come lavoro...Hofer a confronto sembrerebbe un po' troppo da fighetti! Per il volley, penso di concordare con quanto scriveva il tuo "socio" qui sopra, mi era bastato vedere già nel 1996 il livello olandese della cosa...lì almeno erano tutti "mandola" per cui qualche tangara sui 3 mt la tiravano spesso e volentieri, però...!
Dai, penso che ci vediamo tra un mesetto! In bokka al lupo nel frattempo!

Oscar ha detto...

@Grissino: non mi sono informato per la storia dell'accesso "di emergenza". Alla fine, però, un paio di giorni senza internet sono sopportabili. Se mi fosse servita urgentemente, bastava che andassi all'Uni o al bar lì vicino, dove hanno il wifi gratis. Per me Hofer è un discount. Ciò non toglie che faccio regolarmente la spesa da loro, e la maggior parte della roba è molto buona. Hai provato l'imitazione della Nutella ? E' una bomba. Per la partita ti do ragione, ma almeno potevano evitare di farmi pagare. Vicino a casa mia si possono vedere gratis partite di serie B2 di livello molto più alto.
@Ughino: il prezzo è accettabile, è vero, ma mi scoccia, anche perchè queste gomme avranno sì e no 15.000 chilometri. Gli italiani sono un popolo di "furbi" nel senso negativo del termine, a mio avviso.
@Budino: se mi prendono da McDowell divento cento chili in un mese, e se ne va al diavolo la mia intenzione di rimettermi un po' in forma. Grazie per gli auguri.
@Lucio: mi sa che la Bad Michael's Life continuerà, per un po'. Non che mi dispiaccia, e comunque sono i miei soldi che sto spendendo. Delle quattro ragazze, una è scarsetta, una passabile e le altre due carine. Una di queste ultime, però, è un po' troppo cool. Vedo di organizzare qualcosa per quando vieni su ( tipo trenino con blocco ).

Lucio ha detto...

mah, trenino può starci bene, magari eliminando il "blocco" visto che probabilisticamente avrei un 50% di fare da "innesto" del blocco...

Martina ha detto...

Ciao Oscar,
hai provato da Despar?? :)

Ciao ciao.
Martina.

Anonimo ha detto...

Sono daccordo sul fatto dell'occasione per stare assieme,ma alla fine non me li ci vedo gli austriaci a cazzeggiare in palestra,quindi magari sono altre le ragioni sul fattore 'scarsi'!Sconsiglio anche io Mc,perchè dopo il centesimo panino che ti cacci,molto provabilmente non riesci più a starne senza,'droga legale'e non so nemmeno quanto!argomento ruote...boh,sai che non so una tega di macchine,per il resto...povera italia...come abbiamo fatto a ridurti così?finisco con un bocchin dal lupo!e lascio sotto un paio di link di neretti che abitano in austria per l'eurostar di luccio!ciao Oss(Madeo)

nonhovoglia ha detto...

ma si tanto per iniziare ad ingranare ongi lavoro va bene. :) sono anche io in austria ed ho iniziato a fare il cameriere :D tanto se ti pigliano mica lo fai per tutta la vita

Oscar ha detto...

@Lucio: allora lasciamo stare e restiamo sul classico con alcuni tour dei bar e, se c'è la possibilità, qualche festa. Tra l'altro c'è un nuovo servizio di Bus che ti porta a Graz con pochi soldi, in un paio d'ore. Graz vale la pena, fidati.
@Martina: magari ci farò un salto, ne ho uno vicino a casa. Anche LIDL non è da sottovalutare.
@Madeo: McDonald l'ho scartato a priori, per numerosi motivi tra i quali, appunto, l'assuefazione al cibo. Il discorso del livello basso è da imputare, secondo me, al fatto che qui in Austria ci sono pochi abitanti ( circa 8 milioni ) e la pallavolo è poco diffusa ( pensa che ci sono 3 categorie in tutto, contro 9 in Italia ) quindi è logico che giochino meno bene. Per l'Italia, ci siamo ridotti così perchè quasi tutti sono ingordi ed egoisti. E non cambierà mai.
@NonHoVoglia: non è che non voglia fare il cameriere perchè non mi piaccia come lavoro, anzi. Il problema è che sono troppo imbranato, combinerei guai a non finire.

Anonimo ha detto...

OSCAR,
ma se offrissero un lavoro come camerieri la rifiuti perchè se fai dei guai hai paura che ti buttino fuori dall'Austria ? Mica sei un delinquente. Magari conosci belle ragazze, inciampi, versi loro addosso la Gulascsuppe ... "becchi matematico!" - Le austriache vanno matte per il tipico ragazzo italiano, giusto ?!?!
Credimi, sc.p.t. assicurata !
salutoni UGHINO (alias Sir Fuck a lot!)

Oscar ha detto...

@Ughino(aka Sir Fuck-a-Lot oppure Handjob Master ?):farei il cameriere volentieri, te lo assicuro, ma per il momento sto cercando altre soluzioni. In futuro, non è da escludere. Sempre meglio di McDonald ( senza offesa per quelli che ci lavorano ). Sul fatto che i camerieri beccano spesso, ti do ragione. Sul discorso di "Tipico ragazzo italiano", lasciamo stare: l'altra sera una ragazza ha voluto vedere la carta d'identità, perchè non credeva che ero italiano. Vedi tu.

Lucio ha detto...

in effetti, cara Fabietta, non vedo mio fratello come il tipico Italietta che esce da questo "Bel paese"...tu potresti andar meglio come personaggio, tipico òmo-col-peo